I curatori raccontano #FacceEmozioni. 1500-2020: dalla fisiognomica agli emoji. Incontro con Donata Pesenti e Simone Arcagni

Mole Antonelliana - 5 e 11 settembre, ore 17.30

Il 5 e l'11 settembre alle ore 17.30 alla Mole Antonelliana potrai incontrare i curatori della mostra #FacceEmozioni. 1500-2020 dalla fisiognomica agli emoji

Donata Pesenti Campagnoni e Simone Arcagni dialogheranno con i visitatori per raccontare aneddoti e curiosità di una mostra che, tra scienza, tecnologia, teatro e cinema, illustra come il volto sia sempre stato il più importante luogo di espressione dell’anima: gli studi dei volti del primo pittore del Re Sole, i vetri per lanterna magica, gli emoji, i manuali per la recitazione, il primo piano cinematografico, fino ai software di face recognition e le opere di artisti contemporanei.

Durata: 1h
Costo: Incontro gratuito, Ingresso ridotto Museo € 9

Il numero dei posti è limitato! Prenotazione consigliata a questo link > https://mnc7maggio2017.wufoo.com/forms/xjcq6rv0lgypb1/


#FacceEmozioni. 1500-2020 dalla fisiognomica agli emoji
Una grande esposizione che, partendo dalla prestigiosa collezione del Museo Nazionale del Cinema, racconta gli ultimi 5 secoli di storia di questa pseudoscienza. Un percorso emozionale tra maschere e sistemi di riconoscimento facciale che conferma ancora una volta come il volto sia il più importante luogo di espressione dell’anima dell’essere umano.
La mostra prova a tessere le fila di un discorso antico - le cui origini risalgono addirittura ad Aristotele - per arrivare ai nostri giorni e cerca nei tratti del volto, ma anche nella sintesi grafica degli emoji, i riscontri dei caratteri e delle emozioni delle persone: una sorta di “catalogo” capace di catturare gli occhi e di sedurre la mente dei visitatori, chiamati a specchiarsi e a riconoscere il loro volto in una folla di visi tratteggiati, caricaturizzati, deformati, sublimati a partire da Leonardo da Vinci fino a un futuro che è già cominciato.