Progetti e collaborazioni

Progetti Speciali

Vado al Massimo! Il cineclub dei ragazzi

Percorso formativo triennale di alfabetizzazione cinematografica per acquisire competenze sul patrimonio cinematografico, imparare a guardare in modo critico e consapevole un film, analizzarne il contenuto, la tecnica, il linguaggio. Il percorso è articolato in: cicli di proiezioni al cinema, lezioni a scuola, laboratori al Museo Nazionale del Cinema. La sala cinematografica è per i ragazzi un luogo di socializzazione e aggregazione, di confronto e di dialogo.
Gli studenti sono protagonisti attivi, fino a diventare, al terzo anno , ideatori di una personale rassegna cinematografica dedicata ai coetanei.

Il progetto è nato in collaborazione con le scuole aderenti all’Accordo di Rete IC  Tommaseo, IC Marconi Antonelli, Scuola Secondaria di primo grado Via Revel, Liceo Gioberti, Liceo Gobetti, Liceo Passoni, Liceo Volta.

Sedi: Cinema  Massimo, via Verdi 18, Torino  - Mole Antonelliana, via Montebello 20, Torino
Programmazione film:  www.museocinema.it  - sezione scuole/progetti  
Info: Alessandra Aimar – aimar@museocinema.it  / 011 8138536

Le proiezioni, rivolte agli studenti delle scuole iscritte all’Accordo di Rete, sono aperte ad altre classi fino ad esaurimento posti.  Info: didattica@museocinema.it - 011 8138516

Scarica qui la scheda di approfondimento

Calendario delle proiezioni a questo LINK

Musiche per il Cinema muto

Progetto rivolto alle scuole secondarie di I grado ad indirizzo musicale, ai Licei Musicali e ai Conservatori di Musica
Il Museo del Cinema invita  scuole e studenti di musica a cimentarsi nella sonorizzazione di un cortometraggio muto conservato dalla Cineteca e ad approfondire l’importante funzione della musica e della colonna sonora nel cinema.
Le sonorizzazioni potranno essere presentare dal vivo al cinema Massimo in occasione di un cine-concerto di fine anno scolastico.

Scarica qui la scheda di approfondimento

Young Audience Award

Un evento cinematografico internazionale tutto dedicato ai giovanissimi.  Durante la giornata  una giuria composta da ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni si riunirà per vedere 3 film nominati e per discuterne insieme e con esperti cinematografici, votare e decretare così il vincitore.

L’evento, promosso dalla European Film Academy per premiare il miglior film per il giovane pubblico, avrà luogo in contemporanea in oltre 30 paesi europei, le giovanissime giurie dialogheranno tra lorotramite  collegamenti live, e live-chat durante le quali sarà possibile dialogare anche con i registi dei 3 film. La cerimonia di premiazione si svolgerà in diretta streaming. 

DOMENICA 5 MAGGIO 2019 AL CINEMA MASSIMO - TORINO DALLE 9 ALLE 18.30

Saranno disponibili materiali di approfondimento sui tre film selezionati, badge e gadgets e poket lunch. Durante la giornata i ragazzi guarderanno i film, discuteranno con gli altri membri della giuria e con educatori ed esperti cinematografici, potranno fare domande ai registi tramite Facebook e connettersi in videoconferenza e chat-room con i ragazzi delle altre giurie europee, e votare il film che avranno scelto. L’evento, promosso dalla European Film Academy per premiare il miglior film per il giovane pubblico si svolge in contemporanea in oltre 30 paesi europei. Un'occasione unica e prestigiosa: far parte di una grande giuria internazionale.

Partecipazione gratuita - Info: didattica@museocinema.it
Scarica qui la scheda di approfondimento
Link al sito ufficiale YAA

 

Cinema&Rock – Cinquant’anni di contaminazioni. Lezione-Concerto al Cinema Massimo

A cura di The House of Rock

Sono almeno sessant’anni che il cinema e il rock hanno stretto un forte legame, indissolubile, di cui reciprocamente hanno tratto vantaggio. Il cinema ha efficacemente documentato i momenti storici e le vicende di molti dei musicisti protagonisti del rock, immortalandoli, contribuendo alla comprensione del complesso fenomeno culturale, musicale, sociale, estetico e amplificando universalmente l'eco di quel fenomeno epocale che è il rock.
Allo stesso modo, moltissime pellicole, hanno tratto vantaggio dalla propria colonna sonora e addirittura alcune sono più ricordate per la sequenza di brani indimenticabili che contengono, piuttosto che per la narrazione filmica. L’associazione di immagini e suoni ha quindi lasciato momenti di arte assoluta che sono entrati a far parte dell'immaginario comune. E non ultimo, le due arti sono accomunate dallo spirito pop che le pervade: linguaggi diffusi, condivisi e apprezzati dalle masse.

La lezione-concerto propone l’incontro tra immagini cinematografiche e musica originale eseguita dal vivo: da Elvis Presley ai Beatles, da Tommy a Woodstock, attraverso le epoche e i generi cinematografici, il percorso offre ai ragazzi una prospettiva musicale storica con un forte impatto spettacolare.A guidare i partecipanti in questa inedita esperienza sarà il competente commento di un musicologo che introduce  le sequenze filmiche e i contributi musicali.

Relatore: Marco Basso (storico dell’arte, giornalista, musicologo)
Musicisti: Roberto Bovolenta (chitarra), Ale Gariazzo (voce e chitarra), Luca Mangani (basso), Elvin Betti (batteria)

Data: Mercoledì 7 novembre ore 9.00 - Cinema Massimo
Durata:    2 ore  - sono previste due repliche nella stessa mattinata
Costo:  € 4,00 a studente,  gratuito per 2 insegnanti accompagnatori
Prenotazione obbligatoria: didattica@museocinema.it

Scarica qui la scheda di approfondimento

I Promessi Sposi ... in un’ora di cinema

Che sia una lettura antologica con brani scelti o la versione integrale, I promessi sposi sono dal 1870 una tappa  obbligata nella scuola italiana e un’opera di riferimento tra i classici della letteratura mondiale. Il progetto I promessi sposi… in un’ora di cinema offre a studenti e insegnanti una risorsa inedita per facilitare l’approccio al romanzo manzoniano.
Scarica qui la scheda di approfondimento

Scopri di più sul progetto di restauro del film i Promessi Sposi di Eleuterio Rodolfi a questo link
Scopri di più sul progetto di sonorizzazione a questo Link

Al Cinema contro il bullismo

Un corso di formazione per gli insegnanti e una proiezione, in occasione della giornata contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola (7 febbraiio), per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado con un incontro di approfondimento al cinema.
Scarica qui la scheda di approfondimento

Collaborazioni

Opera e Cinema

In collaborazione con il Teatro Regio di Torino

Il percorso propone un confronto sulle contaminazioni tra il repertorio del teatro musicale e il cinema partendo dallo spettacolo Pinocchio con musiche di Pierangelo Valtinoni, libretto di Paolo Madron e regia di Luca Valentino.
Al Cinema Massimo viene proiettato il film I.A. Intelligenza Artificiale (S. Spielberg, 2001) che narra la storia di David il bambino-robot  macchina quasi perfetta creata alla scopo di soddisfare i bisogni umani.
Il percorso si conclude con un percorso guidato al Museo Nazionale del Cinema

Progetto rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I e di  II grado 
Presentazione agli insegnanti giovedì 13 dicembre dalle 17 alle 19 presso il Teatro Regio
Scarica qui la scheda di approfondimento  

 

 

Musica&Film - Storia della colonna sonora cinematografica

In collaborazione con il Teatro Regio di Torino 
Musica e voce, suoni e rumori: dal cinema delle origini fino ai giorni nostri. Il percorso inizia  dietro le quinte del Teatro Regio e si sposta al Museo Nazionale del Cinema fra gli oggetti delle collezioni e la nuova mostra Cinema e Musica. I ragazzi analizzeranno celebri sequenze filmiche che testimoniano i passaggi fondamentali dell’inscindibile rapporto tra la colonna sonora e l’immagine cinematografica, ragionando sulla componente sonora del film, con particolare riferimento all’utilizzo espressivo della musica lirica o sinfonica da parte di alcuni registi.
Presso il Teatro Regio sarà presentata la visione commentata di alcune sequenze di film in cui la colonna sonora si basa almeno in parte su pagine celebri tratte dal repertorio operistico o sinfonico; a seguire si svolgerà la visita guidata alle strutture del Teatro.
Al Museo del Cinema si svolgerà una lezione di approfondimento in aula Paideia e un percorso alla mostra Cinema e Musica. I temi affrontati: gli accompagnamenti musicali del cinema muto, il passaggio dal muto al sonoro alla fine degli anni Venti, la colonna sonora in Europa e nell’industria hollywoodiana, con particolare attenzione all’evoluzione del linguaggio cinematografico e il rapporto tra immagine e suono.   

Il percorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I e di  II grado 
Scarica qui la scheda di approfondimento

Il progetto Musica&Film è implementato nel percorso di #SOUNDFRAMES Cinema e Musica in Mostra

Romanae Disputationes - Concorso di Filosofia

Il Concorso Romanae Disputationes intende risvegliare l’interesse alla filosofia e sviluppare le capacità critiche e dialettiche degli studenti attraverso un percorso di studio e di confronto, aperto a tutti gli orientamenti culturali, realizzato in collaborazione con il mondo universitario, ponendo a tema le grandi domande che la filosofia offre all’uomo contemporaneo.

Attraverso le RD si intende offrire un’occasione per innovare il modo tradizionale di studiare filosofia, proponendo un approccio tematico e non soltanto storico; si vuole poi favorire nei partecipanti lo sviluppo della capacità di sintesi e dell’esercizio della scrittura, delle competenze argomentative e della creatività nella comunicazione filosofica e promuovere una conoscenza profonda e appassionata dei problemi filosofici.  Il tema scelto per l’edizione 2018-2019 è: “Un extrême désir (Cartesio, Discorso sul metodo). "Natura e possibilità del desiderio"

Scarica qui la Scheda di approfondimento
Scarica qui il Bando di Concorso

Presentazione alle scuole del Piemonte il 10 ottobre presso il Cinema Massimo.
Partecipazione gratuita - Iscrizione obbligatoria compilando il modulo a questo LINK

Muse alla lavagna

Il Museo partecipa al progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Muse alla lavagna,  rivolto alle scuole biellesi, con  laboratori di cinema, realizzazione di cortometraggi e percorsi guidati.

Scarica qui la scheda di approfondimento  

Alternanza Scuola Lavoro

Il Museo del Cinema propone percorsi e progetti di Alternanza Scuola Lavoro agli studenti delle scuole secondarie di II grado.

Il cineclub fatto dai ragazzi - Progetto Alternanza

Gli studenti sono coinvolti nella programmazione una breve rassegna cinematografica, su tema da definire in base ai loro interessi, da proporre ai loro compagni di scuola e coetanei, diventando peer educator del Museo del Cinema. Ogni proiezione verrà introdotta da una breve presentazione, durante la quale verrà distribuita al pubblico una scheda di recensione del film preparata dai ragazzi.

L’attività consentirà agli studenti di entrare in contatto con il mondo del cinema e con le figure professionali che ruotano intorno alla realizzazione di un'opera cinematografica, alla sua diffusione e alla sua interpretazione critica.  

Scarica qui la scheda di approfondimento

Cinema&Rock: Cinquant'anni di contaminazioni - Progetto Alternanza

In collaborazione con The House of Rock

Il percorso consente agli studenti di entrare in contatto e  partecipare  con le figure professionali che ruotano intorno agli eventi culturali del Museo Nazionale del Cinema (curatori mostre e concerti, direttori festival, programmazione serivizi educativi).
Figure di riferimento per gli studenti coinvolti  saranno i docenti di The House of Rock e il personale dei Servizi Educativi del Museo Nazionale del Cinema.

Gli studenti selezionati saranno coinvolti nella fase di organizzazione, assistenza, documentazione e realizzazione di due eventi organizzati in  collaborazione con The House of Rock, rivolti al pubblico e alle scuole, in occasione di SOUNDFRAMES Cinema e Musica in mostra.

Scarica qui la scheda di approfondimento

Romanae Disputationes - Concorso di Filosofia - Progetto Alternanza

Il Concorso Romanae Disputationes intende risvegliare l’interesse alla filosofia e sviluppare le capacità critiche e dialettiche degli studenti attraverso un percorso di studio e di confronto, aperto a tutti gli orientamenti culturali, realizzato in collaborazione con il mondo universitario, ponendo a tema le grandi domande che la filosofia offre all’uomo contemporaneo. 

In virtù della collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e della Cineteca di Bologna, la partecipazione al concorso RD può essere riconosciuta come percorso formativo di Alternanza Scuola Lavoro dall’Associazione ToKalOn - Didattica per l’eccellenza Info: segreteria@romanaedisputationes.com www.tokalonformazione.it 

Scarica qui la scheda di approfondimento
Scarica qui il Bando di Concorso