Progetti e collaborazioni

Progetti Speciali

The City I like

In collaborazione con  PAV- Parco Arte Vivente Centro Sperimentale d’Arte Contemporanea e Urban Center Metropolitano
Terza edizione del concorso di Media Education rivolto ai ragazzi dai 14 ai 25 anni che partecipano realizzando una clip di 1 minuto. I video vengono postati e votati direttamente sulla pagina FB del progetto. Il tema di quest'anno è la rtualità. Il bando sarà pubblicato nel mese di novembre 2017.
Un progetto che coinvolge  attivamente il giovane pubblico nelle proprie attività culturali. 

Nelle passate edizioni il  livello artistico della produzione video è stato ottimo. I ragazzi possono partecipare in modo autonomo, ma la mediazione dei docenti si è rivelata spesso molto utile per supportarli nell’elaborazione del complesso percorso tra il concept dell’idea e la realizzazione della stessa.

Link alla pagina FB del progetto The City I Like
Scarica qui la scheda di approfondimento


Il progetto è realizzato con il sostegno di Reale Mutua Antonelliana

 

Vado al Massimo! Il cineclub dei ragazzi

Percorso formativo triennale di alfabetizzazione cinematografica per acquisire competenze sul patrimonio cinematografico, imparare a guardare in modo critico e consapevole un film, analizzarne il contenuto, la tecnica, il linguaggio. Il percorso è articolato in: cicli di proiezioni al cinema, lezioni a scuola, laboratori al Museo Nazionale del Cinema. La sala cinematografica è per i ragazzi un luogo di socializzazione e aggregazione, di confronto e di dialogo.
Gli studenti sono protagonisti attivi, fino a diventare, al terzo anno , ideatori di una personale rassegna cinematografica dedicata ai coetanei.

Il progetto è nato in collaborazione con le scuole aderenti all’Accordo di Rete IC  Tommaseo, IC Marconi Antonelli, Scuola Secondaria di primo grado Via Revel, Liceo Gioberti, Liceo Gobetti, Liceo Passoni, Liceo Volta.

Sedi: Cinema  Massimo, via Verdi 18, Torino  - Mole Antonelliana, via Montebello 20, Torino
Programmazione film:  www.museocinema.it  - sezione scuole/progetti  
Info: Serena Santoro – santoro@museocinema.it  / 011 8138536

Le proiezioni, rivolte agli studenti delle scuole iscritte all’Accordo di Rete, sono aperte ad altre classi fino ad esaurimento posti.  Info: didattica@museocinema.it - 011 8138516

Scarica qui la scheda di approfondimento

Scarica qui la locandina con la programmazione  CINECLUB 1
Scarica qui la locandina con la programmazione  CINECLUB 2

Grani&Pixel - Alla scoperta delle trasformazioni tra analogico e digitale

Progetto rivolto alle scuole secondarie di II grado,  a cura dei settori: Apparecchi e Collezioni del Precinema, Programmazione, Cineteca, Fototeca, Servizi Educativi
In collaborazione con La Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti - Milano

Un progetto sperimentale che si definisce in itinere con il dialogo e lo scambio tra professionisti del Museo Nazionale del Cinema e ragazzi delle scuole, per confrontarsi attraverso un metodo partecipato sulle diverse modalità di produzione, archiviazione e fruizione della memoria individuale e collettiva.

Gli obiettivi:
-     Offrire ai ragazzi gli strumenti per capire la storia, i mutamenti e le conseguenze della trasformazione della fotografia e del cinema dall’analogico al digitale.
-     Illustrare come il supporto su cui un film nasce e viene distribuito influenzi le sue caratteristiche e il modo di guardarlo da parte del pubblico.
-     Conoscere e sperimentare le differenze tecniche, estetiche e sociali legate alle diverse modalità di produzione e fruizione delle immagini.

Scarica qui la scheda di approfondimento e il programma

I Promessi Sposi ... in un’ora di cinema

Scuole Secondaria di I e II Grado 

Il progetto propone l’utilizzo di metodi di studio delle fonti filmografiche, bibliografiche e archivistiche in relazione al tema dell’adattamento cinematografico del grande classico della letteratura di Alessandro Manzoni.

Scarica qui il progetto per le scuole I Promessi Sposi...in un'ora di cinema

Scarica qui la Scheda Film Restauro I Promessi Sposi

E' previsto inoltre un progetto di sonorizzazione a  cura di Mauro e Roberto Agagliate. La sonorizzazione de I Promessi Sposi si inserisce nell’ambito di un progetto per sei film muti girati a Torino, ove nacque il Cinema Italiano, prodotti fra il 1906 e il 1914 da Società Anonima Ambrosio e Itala Film e restaurati dal Museo Nazionale del Cinema. due compositori raccontano qual è stato il loro processo creativo e snodano un fil rouge fra presente e passato 

Scarica qui il Progetto di sonorizzazione a cura di Mauro e Roberto Agagliate

Musiche per il Cinema muto

Progetto rivolto alle scuole secondarie di I grado ad indirizzo musicale, ai Licei Musicali e ai Conservatori di Musica
Il Museo del Cinema invita  scuole e studenti di musica a cimentarsi nella sonorizzazione di un cortometraggio muto conservato dalla Cineteca e ad approfondire l’importante funzione della musica e della colonna sonora nel cinema.
Le sonorizzazioni potranno essere presentare dal vivo al cinema Massimo in occasione di un cine-concerto di fine anno scolastico.

Scarica qui la scheda di approfondimento

Young Audience Award

Un evento cinematografico internazionale tutto dedicato ai giovanissimi.  Durante la giornata  una giuria composta da ragazzi e ragazze dai 12 ai 14 anni si riunirà per vedere 3 film nominati e per discuterne insieme, votare e decretare così il vincitore.

L’evento, promosso dalla European Film Academy per premiare il miglior film per il giovane pubblico, avrà luogo in contemporanea in oltre 30 paesi europei, che dialogheranno tramite un collegamento live, durante il quale sarà possibile dialogare anche con i registi dei 3 film. La cerimonia di premiazione si svolgerà in diretta streaming. 
 

L’edizione 2018  è  prevista per  domenica 6 maggio
Partecipazione gratuita, fino ad esaurimento posti
Adesioni e selezioni per la giuria a partire da febbraio 2018
Info:  011-8138516 -  didattica@museocinema.it
 

Scarica qui la scheda di approfondimento

Link al sito ufficiale YAA

Al cinema contro il bullismo

Corso di formazione per docenti Proiezioni al Cinema per gli studenti Incontri in classe
Rivolto alle scuole primarie, secondarie di I e II grado - In collaborazione con I.C. Tommaseo - Torino

Il corso di formazione rientra nel quadro  degli interventi di educazione alla legalità finalizzati al miglioramento ed al rafforzamento delle life skills, per attivare fattori protettivi in relazione alla promozione di una cittadinanza digitale, attraverso l’utilizzo di opere cinematografiche, film di animazione o web series, in base all’età dei ragazzi.

Il modello operativo utilizzato cerca di intervenire sulle dinamiche che, possono favorire un comportamento responsabile da parte dei preadolescenti e adolescenti nelle relazioni sociali e nell’utilizzo dei social media. 
 

Il progetto prevede:
- corsi di formazione del docenti
- proiezioni con le classi al Cinema Massimo presentate da un educatore ed esperto di bullismp
- distribuzione kit didattici per approfondimenti in classe 

Scarica qui la scheda di approfondimento 

 

Docente: Marco Maggi - consulente educativo, formatore Metodo Gordon per docenti, genitori e operatori socio-sanitari, è stato membro della Commissione Nazionale sul Bullismo Ministero Pubblica Istruzione

 

Collaborazioni

Festival della Scienza e dell'Innovazione

In collaborazione con la Fondazione ECM
Anche quest’anno il Museo Nazionale del Cinema partecipa al Festival dell’Innovazione e della Scienza, promosso dalla Fondazione ECM con un laboratorio per le scuole. Il tema del Festival 2017 è la CHIMICA, in tutte le sue possibili declinazioni: la chimica dei materiali, degli alimenti, della medicina, la chimica fisica, analitica, organica e inorganica, le reazioni chimiche, la chimica nelle relazioni, e naturalmente ..nel cinema e nella fotografia.

 

C’era una volta la fotografia – laboratorio
Attività per le Scuole Primarie, Secondarie di I e di II grado ​
La storia della fotografia analogica ripercorsa con esperimenti sulla luce, sui materiali fotosensibili, sui concetti di sviluppo e fissaggio dell’immagine e sullo straordinario passaggio dal negativo al positivo.
Durata: 2h
Info e prenotazioni:  http://www.festivaldellinnovazione.settimo-torinese.it
Biblioteca Archimede - Piazza Campidoglio, 50 Settimo Torinese
Settimo Torinese 15-22 ottobre 2017

 

 

 

Muse alla Lavagna

In collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Biella​
Il Museo partecipa al progetto Muse alla Lavagna, rivolto alle scuole biellesi, con l’offerta di laboratori di cinema per far sperimentare il linguaggio cinematografico attraverso l’ideazione, scrittura, regia e interpretazione di un cortometraggio, o la sonorizzazione di brevi film muti delle collezioni.
Il percorso è rivolto alle Scuole  Primarie e Secondarie di I e II grado del territorio biellese
Scarica qui la scheda di approfondimento

Opera e Cinema - Evita e il Musical cinematografico

In collaborazione con il Teatro Regio di Torino
C'è nel cinema contemporaneo un momento in cui si comincia a parlare di "rinascita" del musical:  tra la fine degli anni ‘90 e l'inizio del nuovo millennio, tre film hollywoodiani riportano in auge  il musical  grazie al loro grande successo, dovuto soprattutto ad una commistione ben riuscita di suggestioni melodrammatiche, storie accattivanti e la presenza di grandi star: Evita (1996) di Alan Parker, Moulin Rouge (2001) di Buz Luhrmann e Chicago (2002) di Rob Marshall. 
Al Teatro Regio Il percorso propone un confronto sulle contaminazioni tra il repertorio del teatro musicale e il cinema; quest’anno si soffermerà su un capolavoro del genere musical, Evita, di Tim Rice Andrew Lloyd Webber.
Al Cinema Massimo, i ragazzi scoprono sul grande schermo la storia di una donna di umili origini (Madonna nei panni di Evita) che sposa l'uomo più potente del paese (Peron interpretato da Antonio Banderas) diventando l’elemento fondamentale nella costruzione del consenso al governo peronista.
Visita/lezione al Museo del Cinema ripercorre le tappe più significative del genere musical, dalle origini a La La Land (premio oscar 2017 per il miglior film) con un approfondimento su Evita diAlan Parker , trasposizione del musical teatrale di fine anni Settanta diretto da Andrew Lloyd Webber e Tim Rice (già autori, tra le altre, dell'opera cult Jesus Christ Superstar). 
 

Il percorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado
Scarica qui la scheda di approfondimento

 

 

Musica&Film - Storia della colonna sonora cinematografica

In collaborazione con il Teatro Regio di Torino 
Musica e voce, suoni e rumori: dal cinema delle origini fino ai giorni nostri. Il percorso inizia  dietro le quinte del Teatro Regio e si sposta al Museo Nazionale del Cinema fra gli oggetti delle collezioni e la nuova mostra Cinema e Musica. I ragazzi analizzeranno celebri sequenze filmiche che testimoniano i passaggi fondamentali dell’inscindibile rapporto tra la colonna sonora e l’immagine cinematografica, ragionando sulla componente sonora del film, con particolare riferimento all’utilizzo espressivo della musica lirica o sinfonica da parte di alcuni registi.
Presso il Teatro Regio sarà presentata la visione commentata di alcune sequenze di film in cui la colonna sonora si basa almeno in parte su pagine celebri tratte dal repertorio operistico o sinfonico; a seguire si svolgerà la visita guidata alle strutture del Teatro.
Al Museo del Cinema si svolgerà una lezione di approfondimento in aula Paideia e un percorso alla mostra Cinema e Musica. I temi affrontati: gli accompagnamenti musicali del cinema muto, il passaggio dal muto al sonoro alla fine degli anni Venti, la colonna sonora in Europa e nell’industria hollywoodiana, con particolare attenzione all’evoluzione del linguaggio cinematografico e il rapporto tra immagine e suono.   

Il percorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I e di  II grado 
Scarica qui la scheda di approfondimento

Il progetto Musica&Film prevederà a partire da febbraio 2018 l'implementazione del percorso con la mostra Cinema&Musica

Alternanza Scuola Lavoro

Il Museo del Cinema propone percorsi e progetti di Alternanza Scuola Lavoro agli studenti delle scuole secondarie di II grado.

Il cineclub fatto dai ragazzi

Gli studenti sono coinvolti nella programmazione una breve rassegna cinematografica, su tema da definire in base ai loro interessi, da proporre ai loro compagni di scuola e coetanei, diventando peer educator del Museo del Cinema. Ogni proiezione verrà introdotta da una breve presentazione, durante la quale verrà distribuita al pubblico una scheda di recensione del film preparata dai ragazzi.

L’attività consentirà agli studenti di entrare in contatto con il mondo del cinema e con le figure professionali che ruotano intorno alla realizzazione di un'opera cinematografica, alla sua diffusione e alla sua interpretazione critica.  

Scarica qui la scheda di approfondimento

Grani&Pixel - Tecniche di fotografia storica

A cura dei settori Fototeca, Servizi Educativi - In collaborazione con Gruppo Namias 

Stiamo attraversando una fase di profonda rivoluzione nel modo di fare e di guardare le immagini.   La “rivoluzione digitale” segna il superamento di una soglia tecnologica di impatto anche superiore  a quello avuto all’epoca del passaggio dal cinema muto al sonoro.  Interrogarsi sul digitale (immagini e suoni) può renderci più consapevoli sia come fruitori nella scelta  di cosa guardare sia come autori di immagini.

Un progetto  che si definisce in itinere con il dialogo e lo scambio tra professionisti del Museo Nazionale del Cinema e ragazzi delle scuole, per confrontarsi attraverso un metodo partecipato sulle diverse modalità di produzione, archiviazione e fruizione della memoria individuale e collettiva.
 

Scarica qui la scheda di approfondimento

The City I Like - Progetto di Alternanza Scuola Lavoro

Con il progetto di Alternanza Scuola Lavoro dedicato a The City I like, si intende coinvolgere i ragazzi anche nella gestione della comunicazione e della diffusione del progetto stesso  con il tutoraggio degli enti promotori.

Scarica qui la scheda di approfondimento

Campus Jedi

L’obiettivo del Campus Jedi, giunto alla sua terza edizione,  è orientare i ragazzi nella comprensione della realtà aumentata, della comunicazione visiva e 3D e dell’intelligenza artificiale. Oggetto di ricerca saranno le Collezioni del Museo Nazionale del Cinema.  Il campus è organizzato da Accademia + e finanziato dalla Fondazione Cariplo. I docenti saranno gli esperti di Accademia + e alcuni collaboratori delle aziende leader negli ambiti scelti che guideranno i ragazzi nella creazione di contenuti di realtà aumentata. 
 

Scarica qui la scheda di approfondimento